Polo Lumiere Descrizione - Il Brutto Anatroccolo


Il Brutto Anatroccolo
Vai ai contenuti
POLO LUMIERE


COMUNITA' ALLOGGIO



COS’E’ E A CHI E’ RIVOLTO
La comunità alloggio è un servizio sociale a carattere residenziale che ospita persone con disabilità fisica e/o psichica. E’ un servizio svolto in convenzione con la ASL Roma 1. La comunità alloggio è situata in un immobile sito in Largo fratelli Lumiere, di proprietà del Comune di Roma. Il servizio è gestito in ATI (Associazione Temporanea d’Impresa) dalla Cooperativa sociale “Il Brutto Anatroccolo” e dalla Cooperativa Sociale Idea Prisma '82 .

FINALITA'
Lo scopo principale della comunità alloggio è quello di fornire ospitalità e accoglienza a disabili adulti per i quali non sia più possibile la permanenza nel proprio ambiente familiare e sociale. Il progetto educativo previsto è finalizzato pertanto alla capacità di:
a) farsi “carico” della casa comune;
b) farsi carico della propria persona ;
c) gestire nel modo più autonomo possibile la propria quotidianità;
d) apprendere abilità nuove;
e) integrarsi adeguatamente nel territorio di riferimento

COSA SI FA: INTERVENTI E PRESTAZIONI
Nell’ambito generale del processo riabilitativo ed educativo finalizzato all’acquisizione e al mantenimento delle autonomie a vari livelli, le attività interne sono le seguenti:
  • Autonomia personale, igiene della persona
  • Cura ed uso del vestiario: lavare, asciugare, stirare
  • Cura della casa o luogo di vita: pulizia, sicurezza, riparazioni
  • Preparazione del cibo: programmazione dei pasti, acquisti, cucinare
  • Gestione del tempo: seguire orari, gestire il tempo libero
  • Comportamenti sociali abilità interpersonali e di comunicazione espressiva
  • Utilizzo della comunità: consapevolezza, accesso ai Servizi e loro uso
  • Abilità funzionali: uso del denaro, ecc
  • Attività di gestione domestica : (cura e gestione della casa)
  • Attività espressive ricreativa (disegno, scrittura, lettura, arte terapia)
  • Uscite nel territorio

MODALITA' DI EROGAZIONE E ORGANIZZAZIONE
Il personale operante nella comunità alloggio garantisce le prestazioni 24 ore su 24, nel rispetto dei diritti dei lavoratori al riposo settimanale, alle ferie, ai permessi previsti dalla normativa vigente. L’equipe del progetto è formata dal responsabile/assistente sociale, dagli assistenti domiciliari e dei servizi tutelari.
Dell’organico della c.a. fanno anche parte operatori con patente D per la guida dei pulmini messi a disposizione dalle cooperative in ATI e personale addetto alle pulizie.
L’organizzazione del servizio è modulata sulla presenza di operatori domiciliari che turnano, sulle 24 ore, in fasce orarie diversificate. La pianificazione del servizio e la pianificazione del lavoro viene effettuata in equipe durante le riunioni previste.
La comunità alloggio si è dotata di un Regolamento Interno redatto tenendo conto di quanto previsto dal progetto di residenzialità del Comune di Roma. Sono previste, inoltre, riunioni periodiche con le famiglie degli ospiti secondo modalità e tempi indicati nel regolamento citato. La programmazione generale del servizio viene svolta in collaborazione con la ASL RMA IV Distretto.

DOVE E COME
Le richieste di inserimento in comunità alloggio vanno inoltrate alla ASL RM1

Coordinatore del progetto: Beatrice Summa


CENTRO DIURNO

COS’E’ E A CHI E’ RIVOLTO
Il Centro Diurno socio riabilitativo è un servizio svolto in convenzione con la ASL Roma 1 Distretto ed è rivolto a gruppi diversificati di disabili adulti psichici lievi, medio gravi.

FINALITA'
Acquisizione e mantenimento delle abilità funzionali per il miglioramento della qualità della vita: promuovere l’integrazione sociale del disabile; socializzazione e autonomia.

ATTIVITA'
Il centro diurno è rivolto a gruppi diversificati di disabili adulti, formati in base ad una valutazione diagnostica funzionale. Le caratteristiche specifiche di ogni utente determinano la scelta delle attività laboratoriali in cui impegnarlo, ad esempio:
  • manualità I° e II ° livello (definiti per grado di difficoltà e materiali utilizzati);
  • multimedialità,
  • autonomia e orientamento;
  • calcetto;
  • ginnastica;
  • pallavolo;
  • scultura;
  • linguaggio simbolico, ecc;
Tra le attività di laboratorio sono previste gite, week end e soggiorni estivi.

MODALITA' DI EROGAZIONE E ORGANIZZAZIONE:
Il centro diurno è attivo dal lunedì al venerdì sia in orario antimeridiano che pomeridiano. Le attività di laboratorio sono gestite da un tecnico di laboratorio e da un assistente domiciliare qualificato. La programmazione del servizio, la pianificazione delle attività e la verifica del lavoro svolto viene effettuata dall’ equipe di lavoro composta da: Referente ASL, dal coordinatore, dai tecnici di laboratorio e dagli operatori della cooperativa.

ACCESSO AL SERVIZIO
La richiesta di inserimento ai gruppi va inoltrata alla ASL RMA 1, via Monte Rocchetta

Referenti della cooperativa: Roberto De Santis
Coordinatrice: Paoletta Cabiddu
CONTATTI
_________________
scrivi qui quello che stai cercando >
Cooperativa Sociale Il Brutto Anatroccolo P. IVA 01456901006
clicca sull' icona per contatto telefonico o mail
Seguici sulla nostra pagina Facebook >
Torna ai contenuti